Due video-capitoli della mostra “Fausto Coppi 9h 19’ 55”, l’uomo, la tappa, il mito” in esposizione a Milano, a Palazzo Lombardia, in occasione della mostra “Brera 100 Coppi”.

A cent’anni dalla nascita di Fausto Coppi, la Regione Piemonte e la Città di Cuneo gli hanno reso omaggio con la grande mostra: “FAUSTO COPPI 9h 19’ 55”, l’uomo, la tappa, il mito”.
Nata su iniziativa del Comune di Cuneo, Assessorato alla Cultura e Sport, a cura dell’associazione Art.ur, con il coinvolgimento di grandi partner, è stata apprezzata dalle migliaia di visitatori che dal 9 maggio al 22 settembre scorso si sono recati nel Complesso monumentale di San Francesco per visitarla.

Due video-capitoli della mostra sono ora presentati nella cornice dello splendido Spazio Espositivo di Palazzo Lombardia, in occasione del centenario della nascita del Campionissimo e del grande giornalista e scrittore Gianni Brera.
Due racconti appassionanti, “Fausto – vent’anni di vantaggio sul gruppo”, “Trionfi e lacrime – gli ultimi successi e le tragedie” che con la regia di Luca Olivieri e la narrazione del celeberrimo giornalista Beppe Conti, fanno immergere a pieno, anche in questo contesto, nella vita e nelle imprese di Fausto.

Il percorso espositivo creato a Milano, che trae origine del centenario dalla nascita dei due grandi personaggi dello sport italiano, nati a soli pochi giorni di distanza nel settembre del 1919 è anche occasione per la presentazione del celebre libro di Gianni Brera “Coppi e il diavolo”.
In un percorso creato tra immagini e ricordi dei due grandi amici, protagonisti della storia italiana, è stato creato uno spazio dedicato ai video tratti dalla mostra cuneese. Video racconti capaci incuriosire e appassionare i visitatori al romanzo della vita del grande Coppi.

All’inaugurazione di giovedì 12 dicembre, a Palazzo Lombardia, alla presenza della autorità lombarde e di numerosi giornalisti sportivi, Michela Giuggia di Art.ur, ha presentato il progetto cuneese e sono stati proiettati i video-capitoli allestiti in mostra.
L’Assessore Cristina Clerico, che ha anche fatto parte al comitato scientifico della mostra, ha dichiarato “Come Città di Cuneo siamo orgogliosi che un progetto su cui abbiamo molto investito possa essere esportato in altri luoghi di grande prestigio e possa avere visibilità e riconoscimento anche in altri territori.”

L’esposizione è visitabile gratuitamente a Palazzo Lombardia, Milano, dal 12 al 22 dicembre 2019, con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì 10.00/18.00, domenica 14.00/18.00.

comunicato stampa (.pdf)